Iscriviti alla nostra mailing list

Il Comune

Agerola

Un paese tra cielo e mare

Situato a metà strada tra mare e montagna, Agerola, tesoro della costiera amalfitana, attrae per il suo paesaggio particolare, tanto da essere spesso paragonato a quello alpino, ricco di boschi di castagni, prati e frutteti.
Il dolce clima, mitigato dalla vicinanza della costa, rende piacevole

la permanenza, facendo del turismo una delle risorse economiche del paese. L'abitato si estende a ferro di cavallo sul declivio dei monti Lattari, da cui si gode di una vista meravigliosa su tutta la costiera amalfitana. Due belvedere sono di una bellezza mozzafiato. Il primo in località San Lazzaro, si affaccia a strapiombo sul mare e sovrasta in linea retta la città di Amalfi. L'altro a Punta San Lazzaro, abbraccia un'ampia porzione della costa fino ad avvistare l'isola di Capri. Nelle varie frazioni del paese, la presenza di antichi edifici religiosi, invita il turista a conoscere la storia passata e a collegarla con il presente. Il latte prodotto dalla "mucca agerolese", pregiata razza bovina, favorisce un'industria casearia fiorente e rinomata in tutta la penisola. Molto apprezzato è il "Fiordilatte Agerolese" ed il "Provolone del Monaco D.O.P.", vere leccornie per palati raffinati. Visitare Agerola e sostarvi per qualche giorno, rilassa la mente e dona sollievo alla quotidiana e frenetica vita di oggi.

 

Scheda del Comune

 
Regione: Campania
Provincia: Napoli (distanza 47 Km)
   
Cenni anagrafici
Popolazione residente: 7.329
Densità abitativa: 373,55 per Kmq
Numero Famiglie: 2.631
Numero abitazioni: 3.947
Denominazione: Agerolesi
   
Cenni geografici
Altitudine: min. m 400 / max m 1.425
Escursione altimetrica: m 1.025
Superficie: 19,62 Kmq
Latitudine: 40°38'19''32 N
Longitudine: 14°32'22''92 E
Gradi decimanli: 40,6387; 14,5397
Locator: (WWL) JN70GP
   
Codici
CAP: 80051
Prefisso telefonico: 081
Codice Istat: 063003
Codice catastale: A068

 

Santo Patrono:
Sant'Antonio Abate (17 Gennaio)

 

Etimologia:
Sembra che il nome derivi dal latino ager (campo) a cui veniva aggiunto il suffisso -ula. Un'altra ipotesi vuole che derivi dal termine area (spiazzo, terrazza); questa supposizione trova riscontro nella presenza ad Agerola di diversi campi "a terrazze".
Lo storiografo amalfitano Matteo Camera (“Memorie Storico-Diplomatiche dell’Antica Città e Ducato di Amalfi”) scriveva: “Alcuni credettero e trovaron facile la denominazione di Agerola…Ma qualunque sia la sua etimologia, a noi sembra che dovesse piuttosto derivare dalla voce latina aëreus, come luogo elevato…”. Questa ipotesi trova riscontro nel dialetto locale, che registra l’espressione “n’copp aerl” = posta alla sommità.

 

Il Comune di Agerola fa parte di:
Comunità Montana dei Monti Lattari - Zona Penisola Sorrentina
Regione Agraria n. 3 - Colline litoranee della Penisola Sorrentina
Associazione “Città del Pane”

 

Comuni confinanti:
Amalfi (SA)
Furore (SA)
Gragnano (NA)
Pimonte (NA)
Positano (SA)
Praiano (SA)
Scala (SA)

 


 

Questo sito utilizza i cookie: cliccando su OK o proseguendo nella navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.