Iscriviti alla nostra mailing list

Tutto pronto per la XXXV edizione di FiordilatteFIORDIFESTA

Protagonista dell'evento uno speciale menù che unisce i gustosi sapori alle bellezze paesaggistiche di Agerola.

Giunge alla XXXV edizione FiordilatteFIORDIFESTA, l'evento con cui Agerola celebra le sue eccellenze gastronomiche e il proprio territorio, un lungo cammino dedicato al gusto e alla tradizione di una terra sospesa tra cielo e mare. Dal 1 al 3 agosto 2015 la frazione Pianillo, come da tradizione, ospiterà la sagra del fiordilatte e dei prodotti tipici agerolesi, organizzata dall'Associazione Sant'Antonio Abate e dedicata a quello che a ragione può essere considerato il simbolo per eccellenza del comune arroccato sui Monti Lattari.
Ottenuto dalla lavorazione di latte fresco bovino locale, allevato secondo tradizione, il Fiordilatte di Agerola è conosciuto e apprezzato in Italia e in molti paesi dell'Europa e del mondo, grazie alle caratteristiche organolettiche che ne fanno un prodotto unico per freschezza, genuinità, bontà. Protagonista indiscusso della kermesse sarà il ricco menù, costruito proprio attorno al prelibato fiordilatte di Agerola, declinato in deliziosi piatti che non mancheranno di sorprendere i visitatori a partire dal nome. I piatti che compongono speciale menù della XXXV edizione di fiordilatteFIORDIFESTA saranno infatti chiamati con i nomi dei principali sentieri che da Agerola si dipartono lungo i Monti Lattari, mostrando a chi li percorre bellezze di verde e di azzurro di questa terra sospesa tra cielo e mare. Si comincia con l'antipasto "Sfizi degli Dei": fior di latte su un letto di scarole con salame e pane integrale. Come primo piatto saranno proposte le "Caserecce dello Sparviero", la tipica Pasta di Gragnano accompagnata da julienne di fior di latte e provola affumicata, pomodorini e scaglie di provolone del Monaco DOP. Si prosegue con un secondo piatto, il "Caciocavallo del Gigante", un panino con caciocavallo alla piastra e pomodoro condito, accompagnato dal "Cuoppo Tre Calli", piatto di friggitoria con calzoncelli ripieni alla ricotta e salame, e al fior di latte, pomodoro e basilico. Per chiudere in dolcezza non possono mancare la frutta e il dolce, con il melone "Giallo della Praia" e la "Torta dell'Alba", ovvero la Caprese, dolce tipico della tradizione napoletana, rivisitata in chiave agerolese con l'aggiunta di noci. Il dolce sarà servito con il "Digestivo Agerolese" a scelta offerto dal liquorificio "L'Alambicco". Il tutto sarà annaffiato dall'ottimo Vino di Furore delle Cantine Marisa Cuomo, prodotto simbolo della Costiera Amalfitana, che offre un abbinamento ideale per le portate di questo ricco menù. I sapori del menù tipico saranno esaltati dalla musica del complesso Città di Calabritto, che si esibirà anche in un concerto bandistico, e dal complesso Città di Agerola. I momenti di spettacolo proseguiranno con l'esibizione del gruppo folkloristico di Musica Popolare "i Figli delle Naccare di Pimonte" e, infine, con l'evento clou della sagra, il concerto gratuito della cantante Giusy Ferrery, previsto per lunedì sera, alle ore 22,00, in Piazzale San Pietro Apostolo. Sarà inoltre possibile partecipare ad interessanti escursioni sui sentieri agerolesi, visitare la mostra "ceramiche artistiche" e il Museo Civico di Agerola e assistere alle dimostrazioni di lavorazione del fiordilatte e dei prodotti tipici agerolesi. Un evento per tutti i gusti, dunque, dove grazie all'esperienza del gusto sarà possibile scoprire anche tutte le altre bellezze del comune arroccato sui Monti Lattari.


Questo sito utilizza i cookie: cliccando su OK o proseguendo nella navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.